Anno Europeo dell’invecchiamento attivo
e della solidarietà 
tra le generazioni 2012. 
Conclusa la valutazione dei progetti della seconda sezione

Si è concluso il procedimento per l'attribuzione dei riconoscimenti relativi alla categoria dei "progetti da realizzare"  per il "Premio per l'Anno europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni". L'avviso di conclusione è pubblicato in data odierna sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale – n. 92.

La documentazione relativa al procedimento di attribuzione del Premio è depositata presso il Dipartimento per le politiche della famiglia, via della Ferratella in Laterano 51, 00184 Roma.

A ciascuno dei partecipanti verrà trasmessa apposita nota di comunicazione degli esiti del procedimento.

 

 

L'ANNO EUROPEO DELL'INVECCHIAMENTO ATTIVO E DELLA SOLIDARIETÀ TRA LE GENERAZIONI

logo dell'anno europeo

 

Con la Cerimonia di chiusura fissata per il prossimo 4 dicembre si concludono simbolicamente le attività legate all'Anno europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni.

Nel corso del 2012 sono state molte le iniziative, sia a livello nazionale che locale, promosse dalle istituzioni e dal mondo del volontariato e del sociale, che sono riuscite a sensibilizzare i cittadini sulle tema forte dell'anno: la promozione di una cultura dell'invecchiamento attivo che valorizzi l'utile contributo degli anziani alla società e all'economia, favorendo opportune condizioni di lavoro, di partecipazione alla vita sociale e di vita sana ed indipendente.

L'Unione Europea si è mostrata lungimirante nell'intraprendere un percorso che inevitabilmente, con l'allungamento della vita media dei cittadini degli stati membri, ci riguarderà tutti nel medio-lungo periodo. Meglio quindi attrezzarsi con scelte condivise e politiche adeguate di supporto.

Il 4 dicembre, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Via di Santa Maria in Via, 37) il Presidente del Consiglio Mario Monti accompagnato dai Ministri Moavero Milanesi (Ministro per gli affari europei) e Riccardi (Ministro per la cooperazione internazionale e l'integrazione) interverrà per chiudere l'anno e tracciare un primo bilancio della sua eredità per il nostro Paese alle presenza, tra l'altro, di illustri personalità del mondo dell'arte, dello sport e della televisione.

Sarà il ministro Riccardi a presentare, in questa occasione, la proposta di Carta nazionale "Per un invecchiamento attivo, vitale e dignitoso in una società solidale". La Carta intende valorizzare e dare seguito alle riflessioni, agli studi e alle esperienze acquisite durante l'anno europeo al fine di tradurre le sfide demografiche in opportunità e crescita, in campo sociale e sanitario, lavorativo ed economico.

 

 

separatore sezioni

NOTIZIE


Una delegazione di Age Platform Italia, guidata dal coordinatore Elio D’Orazio, è stata ricevuta dal Capo del Dipartimento per le politiche della famiglia, Cons. Federico Fauttilli, in relazione ai temi dell’Anno europeo 2012  dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni.

Apprezzamento reciproco per l'impegnativo lavoro svolto durante l’Anno 2012 che si concluderà con un evento il prossimo 4 dicembre, nel corso del quale il Ministro Andrea Riccardi presenterà una proposta di “Carta Nazionale per un invecchiamento attivo, vitale e dignitoso in una società solidale”.

In particolare, si evidenzia l’utile contributo fornito da Age Platform Italia, attraverso la Carta di Intenti, che contiene indicazioni concrete in linea con le priorità evidenziate nella Carta Nazionale.

*****

Il progetto The Knowledge Volunteers, ideato e promosso dalla Fondazione Mondo Digitale (www.mondodigitale.org) come capofila della partnership, risponde alla sfida dell’invecchiamento attivo e promuove l’inclusione sociale e digitale con il metodo di apprendimento intergenerazionale e con la formazione alla pari. Il progetto, finanziato nell'ambito del programma per l'apprendimento permenente (Grundtvig – progetti multilaterali) coinvolge sette Paesi: Italia, Regno Unito, Grecia, Romania, Spagna, Repubblica Ceca e Svizzera. 

I giovani tutor insegnano agli over 60 ad utilizzare le nuove tecnologie ma allo stesso tempo apprendono dai nonni con competenze specifiche di vario tipo. Anche gli anziani hanno la possibilità di aiutarsi tra loro, gli internauti più bravi diventano tutor volontari di altri che sono a un livello base, http://tkv.mondodigitale.org/
 
 
*****
 
L'A.E.D.E. (Association européenne des einsegnants), ha proposto una riflessione sul tema del ruolo dell’educazione in un ciclo di conferenze concluso il 29 Settembre 2012 a Stroncone (Terni) sul tema :”La geragogia in divenire” per la definizione di una “nuova strategia di comportamento nei riguardi della vecchiaia. La scheda sintetica conclusiva offre elementi di approfondimento.
 
*****
 
"FATTO APPOSTA – Progetto per l'abitare del futuro" è il primo e finora unico esempio di collaborazione tra un'azienda di Sanità pubblica, Imprese e Progettisti, e consiste nella creazione di un gruppo pilota multidisciplinare con il compito di analizzare, condividere e produrre strumenti cognitivi e progettuali per un abitare qualificante per anziani e non solo.
Il Progetto FATTO APPOSTA impegnerà per due anni imprese e imprenditori del sistema casa che credono nello sviluppo e nella potenzialità di questa nuova frontiera, affiancati da un pool di progettisti, fruitori e operatori socio-sanitari.
Questo il programma:
* Da ottobre 2012, un GRUPPO PILOTA – FATTO APPOSTA parteciperà ad un percorso di 7 incontri informativi che offriranno uno sguardo dal punto di vista degli anziani con il contributo dell'Azienda ULSS 6 "Vicenza" e dell'Associazione "Design for All Italia".
* Nel 2013, il Gruppo Pilota definirà gli strumenti e i criteri per adeguare e progettare l'ambiente casa e la qualità dell'abitare per una longevità attiva; sarà realizzata una Guida per un corretto e pratico approccio progettuale e per interventi d'adeguamento dell'abitazione a misura di tutti.
Informazioni: Confartigianato Vicenza 0444 168476 (ANAP)- 168369 (Sistema Casa)
 
*****

Il Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri informa che in data 27 luglio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il comunicato di presentazione del Bando che istituisce premi in denaro, per iniziative già avviate e per progetti ancora da realizzare sui temi dell'Anno europeo. Lo stanziamento complessivo per il premio è di € 6.000.000. Le domande di partecipazione al Premio dovranno essere spedite entro e non oltre il 25 settembre 2012. Maggiori informazioni alla pagina dedicata al premio.

 
                                                                           *****
La Fondazione Società Matura, con la compartecipazione della Uil Pensionati, indice un bando di concorso per l'assegnazione di 5 borse di studio da € 5000 ciascuna destinate agli autori di tesi di laurea su argomenti che portino un contributo originale sui temi legati al mondo degli anziani e della solidarietà tra generazioni. Cliccando qui si può scaricare la domanda di partecipazione.
 
*****
 
Anziani e Non Solo è una società cooperativa che opera dal 2004 nel settore dell’innovazione sociale con specifico riferimento alla progettazione e realizzazione di interventi, prodotti e servizi nel campo del welfare assistenziale e per l’inclusione sociale. Pubblica una newsletter periodica che evidenzia i nuovi progetti approvati in sede comunitaria ed i risultati dei progetti realizzati dalla scrivente, finalizzati alla valorizzazione delle competenze dei soggetti di cura, alla qualificazione  della cura  familiare e dell’assistenza  a lungo termine a favore di persone anziane.
 
*****

Seniores Italia Partner per lo Sviluppo Onlus , insieme alle Associazioni francese Oteci e danese Seniors Without Borders ha condotto una indagine a livello europeo nell’ambito del Programma Grundtvig-Lifelong Learnig sulle motivazioni al volontariato professionale senior, tramite la raccolta di oltre 2000 questionari. Il documento evidenzia obiettivi e risultati dell'indagine , oltreche' 'le strategie prioritarie per il miglioramento delle motivazioni al volontariato e il suo sviluppo.

*****

ANTEAS, APA, AUSER, CIGL SPI, CISL FNP E UIL PENSIONATI associazioni largamente rappresentative dei cittadini anziani, hanno sottoscritto e  presentato un documento sulle condizioni e le prospettive di  benessere delle persone nel contesto dell'allungamento delle aspettative di vita.

separatore sezioni

CALENDARIO EVENTI

icona calendario eventi

 

Milano, 10 dicembre 2012 - Il Comitato lombardo dell’Associazione degli ex Parlamentari della Repubblica, l’Associazione Consiglieri regionali della Lombardia e il Comitato regionale dell’AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) promuovono – nello spirito di costante collaborazione che lega i tre sodalizi – un Convegno con il duplice scopo di fare il punto sul tema dell’Anno europeo e di offrire ad esperti e a rappresentanti delle Istituzioni un’occasione di confronto e di costruttivo dibattito. L’invecchiamento attivo, infatti, è oggetto di una crescente attenzione, come dimostrano le indicazioni fornite dalla Conferenza ministeriale promossa a Vienna il 19 e 20 settembre scorsi dall’UNECE (United Nation Economic Commission for Europe) e la recente presentazione di numerose proposte legislative in Parlamento e nelle Regioni: è dunque tempo di una più precisa definizione, anche in Lombardia, di obiettivi e di scelte coerenti.

 

(continua…)

DOCUMENTI E RICERCHE

In questa sezione si raccolgono i documenti ufficiali, le relazioni, gli studi e le ricerche nell’ambito delle sfide demografiche, dell’invecchiamento e della solidarietà tra le generazioni.

 

L'Organizzazione mondiale della sanità (WHO) ha sviluppato in questi anni il programma volto a promuovere "ambienti e città a misura degli anziani. Nella pagina del sito web dedicata al programma (in lingua inglese) è possibile acquisire ulteriori informazioni.
"Città a misura di anziano: una Guida" è il titolo di un numero speciale dei "Quaderni di sanità pubblica", sempre a cura dell'Organizzazione mondiale della Sanità.

(continua…)

separatore sezioni

ESPERIENZE E CONTRIBUTI

Tale spazio segnala esperienze, progetti, buone pratiche realizzate o da realizzare da parte degli attori che operano nel settore e delle amministrazioni centrali e locali. La sezione offre documenti di riflessione sulle priorità dell’anno e sulle attività da svolgere.

 

LUNARIA, in occasione dell’Anno europeo dell’invecchiamento attivo e del dialogo tra generazioni,  è partner di una rete europea che contribuirà, attraverso l’aumentato accesso alle nuove idee e progettualità create in Europa, a migliorare il livello della ricerca sull’apprendimento nella terza età. 

 (continua…)